AdBlue: un modo facile e veloce per il trattamento delle emissioni nocive!

AdBlue è un liquido, una soluzione trasparente composta da acqua pura e urea automobilistica (32,5%). AdBlue viene iniettato nei gas di scarico di un motore alimentato a diesel per ridurre le emissioni di ossidi di azoto (NOx) in combinazione con la tecnologia SCR (riduzione catalitica selettiva). Nel riscaldare i gas di scarico, AdBlue si converte in ammoniaca e nel catalizzatore neutralizza gli NOx nocivi per convertirli in azoto e vapore acqueo.

 

L’AdBlue è un prodotto stabile e incolore, simile all’acqua e assolutamente non pericoloso (non è esplosivo, non è tossico, non è infiammabile) e inodore, che non presenta limitazioni per la conservazione e per il trasporto. Il livello qualitativo dell’AdBlue è garantito e l’additivo soddisfa lo standard DIN 70070. Il liquido è composto dal 32.5% di urea diluita in acqua deionizzata. A cosa serve questo prodotto? Semplice: contribuisce a ridurre le emissioni di NOx in combinazione con la tecnologia SCR.

Perché viene utilizzato questo prodotto?

Per soddisfare la normativa Euro IV e Euro V e la futura Euro VI i costruttori di motori diesel per mezzi pesanti hanno adottato la tecnologia SCR, un sistema di trattamento delle emissioni che, mediante l’utilizzo di AdBlue, converte gli ossidi di azoto (NOx) dei gas di scarico in sostanze non pericolose come azoto e vapore acqueo. Affinché il sistema SCR possa funzionare in maniera stabile e senza nessun problema tecnico per lunghi periodi l’AdBlue utilizzato deve essere di qualità e rispondere a precisi e restrittivi criteri qualitativi sia per quanto concerne la produzione che per il confezionamento e il trasporto.

 

L’AdBlue, quindi, è un additivo diesel da utilizzare obbligatoriamente per tutti i motori diesel Euro 6. Questo viene nebulizzato attraverso l’iniettore posizionato nell’impianto di scarico e ad elevate temperature si trasforma in anidride carbonica e ammoniaca. Il liquido AdBlue va rabboccato in un serbatoio a parte: se il serbatoio è vuoto non è più possibile avviare il motore e il propulsore non va avviato neanche se per sbaglio lo si inserisce nel serbatoio diesel.