Aprire un negozio di franchising make up: alcuni consigli

Oggi si è diffuso più che mai il culto della bellezza e tante sono le make up artists amatoriali e professioniste che aprono blog on line condividendo consigli su quali prodotti make up comprare e come valorizzarsi con un trucco adeguato. In virtù di una moda che si sta espandendo sempre più, le esperte e non del make up possono diventare imprenditrici di se stesse aprendo un negozio in franchising make up. Hai sempre sognato di aprire una profumeria? Il make up è la tua passione?

Oggi grazie alla formula del franchising make up è possibile affiliarsi a catene specializzate nella cosmetica. A differenza della profumeria tradizionale, che commercia profumi e cosmetici di tutte le marche, le catene di franchising make up vendono esclusivamente prodotti col proprio marchio, esattamente come la maggior parte delle catene di franchising di calzature o di abbigliamento. Oggi un negozio di franchising make up che vuole avere successo deve puntare sulla varietà, dato che bisogna distinguersi dagli altri negozi e proporre un’offerta competitiva che stuzzichi la curiosità dei clienti magari invitandoli a sedute di make up gratuite per provare nuovi prodotti e look che spingeranno all’acquisto.

Per la parte legale e amministrativa, l’apertura di uno franchising make up prevede l’apertura della partita iva e della posizione Inail, la presentazione della dichiarazione di inizio attività e l’iscrizione presso il Registro delle imprese della Camera di Commercio. Per aprire l’attività è possibile chiedere agevolazioni o finanziamenti alle banche che richiederanno di visionare il business plan, cioè il progetto relativo allo sviluppo dell’attività, che dovrà essere presentato completo di tutta la documentazione necessaria come contratti di affitto o di proprietà del locale.

Nel finanziamento vanno anche inclusi i costi del personale e dell’acquisto merci. Al Comune andrà inoltre presentata la richiesta per esporre l’insegna e, se si intende fare uso di musica o immagini per attirare i clienti, si dovranno pagare i diritti alla Siae. Una volta espletate le pratiche burocratiche ci si potrà concentrare sul lavoro.

Per maggiori informazioni visita il sito: franchisingnaturplus.it/come-aprire-un-negozio/franchising-cosmetici/